Guadagnare un’ora al giorno con 8 semplici regole!

Quante volte siete arrivati a fine giornata pensando “… se solo avessi un’ora in più riuscirei a finire tutto in maniere perfetta …”

Bene! Seguendo anche solo alcune di queste 8 semplici regole potrete recuperare un’ora del vostro tempo ogni giorno!

– 1 –

Pianificare la propria giornata

Una regola semplice ma fondamentale: fate la lista delle cose da fare. Si tratta della famosa “to do list” per non perdere mai di vista le reali priorità e per non disperdere il tempo a disposizione lasciandosi “portare” dagli eventi.

Importante è ricordarsi di fare la lista delle priorità alla sera prima di andarsene dall’ufficio, così al mattino potrete subito affrontare le cose più urgenti senza dover perdere tempo.

– 2 –

Organizzare il proprio spazio di lavoro

Cosa c’è di peggio di una scrivania disordinata per darvi l’impressione di essere letteralmente soffocati dal lavoro?

Mettete in ordine la vostra scrivania tutti i giorni (o se necessario anche più volte al giorno) utilizzando classificatori e cartellette e non dimenticate anche di “ripulire” con regolarità il desktop del vostro PC da documenti e icone inutilizzati.

– 3 –

Approfittare delle ore di massima energia

Il nostro rendimento non è lo stesso durante tutta la giornata lavorativa. Solo in via generale, le ore migliori sono dalle 10 alle 12 al mattino e dalle 16 alle 18 al pomeriggio.

Però ognuno ha il proprio personale orologio biologico e bisogna imparare a saperlo ascoltare.

Non pensiate che sia sempre il mattino l’ora migliore: per qualcuno è infatti la sera quando finalmente si calma la frenesia della giornata lavorativa.

Organizzate quindi le attività più impegnative nei momenti della giornata che per voi sono i migliori dal punto di vista del rendimento.

– 4 –

Prendersi delle pause con regolarità

Per una migliore resa e per mantenere un sano equilibrio personale è fondamentale sapersi prendere delle pause. Lavorate con sessioni di 90 minuti massimo e poi prendetevi una pausa caffè coi colleghi oppure approfittate della pausa per muovervi ed andare con le scale da un collega che si trova in un altro piano. Sappiate che le pause sono importantissime per la salute psico-fisica ma anche per mantenere i rapporti sociali coi colleghi.

– 5 –

Imparare a dire “no”

Avete stabilito il vostro piano per la giornata di lavoro e poi, improvvisamente, un collega viene a chiedervi aiuto. Naturalmente accettate. Ma attenzione dopo due o tre “si” rischiate di diventare l’oggetto di tutte le richieste di aiuto oppure le attività che avete acconsentito di fare diventeranno “vostre” per definizione senza più che vi venga chiesto!

Fate bene attenzione ai colleghi che si ripresentano con regolarità a chiedere aiuto: c’è chi ne fa un vero e proprio metodo di lavoro basato “sulle spalle altrui”.

– 6 –

Basta con le riunioni inutili!

Cercate di evitare le riunioni mal organizzate o quelle interminabili.

Un buon meeting dovrebbe presupporre la comunicazione in anticipo di almeno una settimana degli argomenti da trattare per permettere una corretta organizzazione degli interventi senza sprechi di tempo.

Preparate sempre un planning con interventi ben stabiliti nella loro durata. Stabilite una durata massima di un’ora per una riunione standard. Iniziate all’ora prestabilita anche se manca qualcuno perché aspettare i ritardatari significa incoraggiare in futuro questo tipo di comportamento scorretto.

– 7 –

Spostare l’orario di pranzo

Per andare a pranzo, considerate se potete evitare l’orario più “canonico” quando nei bar o nelle mense c’è ressa e si perde molto tempo in inutili code. Se potete anticipare o ritardare anche solo di mezz’ora il vostro orario di pausa pranzo troverete ambienti meno stressanti e recupererete del tempo prezioso anche per rilassarvi un momento e magari fare anche due passi.

– 8 –

Arrivare più presto al mattino

Se avete un compito particolarmente importante ed impegnativo considerate la possibilità di recarvi in ufficio un’ora prima del normale.

Ne ricaverete diversi vantaggi: se per recarvi sul posto di lavoro usate i mezzi pubblici o delle strade di grande percorrenza, perderete sicuramente meno tempo nel traffico; avrete maggiore  tranquillità in ufficio prima che la frenesia della giornata lavorativa entri nel suo pieno.

Piuttosto che prolungare l’orario di lavoro di un paio d’ore alla sera perché siete oberati di lavoro, forse vale la pena di verificare se sia il caso di svegliarsi un’ora prima la mattina…

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *